Trento. “Sei di colore, vai in fondo”: giovane africano costretto a cambiare posto sul pulman

di Redazione Blitz
Pubblicato il 18 ottobre 2018 12:10 | Ultimo aggiornamento: 18 ottobre 2018 12:11
Trento. "Sei di colore, vai in fondo": giovane africano costretto a cambiare posto sul pulman

Trento. “Sei di colore, vai in fondo”: giovane africano costretto a cambiare posto sul pulman

ROMA – Un altro episodio di razzismo è avvenuto a Trento su un pullman Flixbus diretto a Roma. Una donna – secondo il racconto di una testimone – ha preteso che un giovane passeggero africano, salito sul pullman e sedutosi accanto a lei, si spostasse in fondo al mezzo. “Sei di colore, sei di un’altra religione”, avrebbe detto la donna al giovane di colore che sarebbe scoppiato a piangere.

A questo punto, vista l’insistenza della donna – racconta una testimone ai giornali locali – il giovane l’ha invitata a chiamare le forze dell’ordine, per far accertare il suo pieno diritto di essere su quel mezzo e di sedersi proprio in quel posto. Dopo l’arrivo della polizia, il giovane africano e la donna hanno discusso a lungo con gli agenti, e alla fine la questione si è risolta con il passeggero di colore che ha scambiato il posto con un’altra passeggera, che si è seduta accanto alla donna.

Sull’episodio ha preso posizione Flixbus Italia. “Ci rincresce che un simile episodio si sia verificato a bordo di un nostro autobus. Come operatori della mobilità, da sempre ci impegniamo a garantire a chiunque la possibilità di viaggiare e ricongiungersi coi propri cari, e così continueremo a fare”, si legge in una nota.