Treviglio, 15enne in bici investito da auto: morto dopo 4 giorni di agonia

di Redazione Blitz
Pubblicato il 9 maggio 2019 14:01 | Ultimo aggiornamento: 9 maggio 2019 14:01
Treviglio, Gabriele Raffa investito: 15enne morto dopo 4 giorni in ospedale

Treviglio, 15enne in bici investito da auto: morto dopo 4 giorni di agonia

BERGAMO – Un ragazzo di 15 anni è stato investito domenica 4 maggio mentre si trovava in bici sull’ex strada statale 472 Bergamina, tra Casirade d’Adda e Treviglio, in provincia di Bergamo. Dopo 4 giorni di agonia, Gabriele Raffa è morto all’ospedale Niguarda di Milano, dove era ricoverato.

Secondo una prima ricostruzione, Gabriele stava percorrendo la strada in bici quando all’imbocco di un cavalcavia che scavalca l’autostrada A35 Brebemi è stato travolto da un’auto. Subito sono scattati i soccorsi e il ragazzino era stato portato in elicottero all’ospedale Niguarda, dato la gravità delle sue condizioni.

Dopo 4 giorni di ricovero in ospedale, il 9 maggio Gabriele non ce l’ha fatta ed è morto. Il ragazzino era originario di Treviglio e avrebbe compiuto 16 anni il prossimo luglio. L’incidente è avvenuto in un tratto già in passato oggetto di critiche da parte dei residenti per la sua pericolosità: Gabriele era obbligato ad attraversarlo perché in quel punto finisce una strada più agevole per chi utilizza la bici. 

5 x 1000