Treviglio (Bergamo), ubriachi aggrediscono capotreno e passeggero e fuggono

di Redazione Blitz
Pubblicato il 20 Giugno 2015 8:44 | Ultimo aggiornamento: 20 Giugno 2015 8:44
Treviglio (Bergamo), ubriachi aggrediscono capotreno e passeggero e fuggono

(Foto d’archivio)

BERGAMO – Ancora una aggressione su un treno del Nord Italia. Venerdì sera su un treno che passava vicino alla stazione di Treviglio (Bergamo) due nordafricani completamente ubriachi hanno aggredito una donna capotreno e picchiato un passeggero, che è dovuto ricorrere alle cure dei medici al Pronto soccorso. Il treno su cui c’è stata l’aggressione era partito da Milano Porta Garibaldi ed era diretto a Cremona.

I due extracomunitari hanno prima strattonato una capotreno, minacciandola anche con un cacciavite. A quel punto è intervenuto un passeggero in difesa della donna: l’uomo è stato però a sua volta malmenato. Dopodiché i due nordafricani hanno tirato il freno d’emergenza e il convoglio si è fermato: alla stazione di Treviglio Centrale i due hanno fatto perdere le loro tracce, mentre il passeggero e la capotreno sono stati medicati dal personale del 118.

L’uomo è stato trasferito all’ospedale di Treviglio: non è comunque grave. Nessun ricovero, invece, per la donna. La polizia è ora alla caccia dei due aggressori.