Treviglio e Milano, vermi nei pasti della mensa: tre casi in due mesi

di Redazione Blitz
Pubblicato il 13 aprile 2018 9:12 | Ultimo aggiornamento: 13 aprile 2018 9:14
Treviglio e Milano, vermi nei pasti della mensa delle scuole

Treviglio e Milano, vermi nei pasti della mensa: tre casi in due mesi

BERGAMO – Vermi nei pasti della mensa tra Milano e Treviglio: tre casi in due mesi e i genitori esasperati chiedono chiarimenti e spiegazioni alle ditte fornitrici.
Tutte le notizie di Blitzquotidiano in questa App per Android. Scaricatela qui

Tutte le notizie di Ladyblitz in questa App per Android. Scaricatela qui

Il nuovo caso della presenza di vermi nei pasti delle mense, in particolare in un piatto di insalata nelle scuole Marta e Rodari di Treviglio, è stato segnalato il 10 aprile. Subito sono scattate le proteste dei genitori, che hanno inviato una mail alla Milano Ristorazione, ditta che si occupa della preparazione dei pasti, ma anche al Comune e all’Ats. Il sito TgCom 24 scrive:

“Milano batte Treviglio 2-1. Inizia così il post dell’associazione “Pranzo da casa” che denuncia su Facebook nuovi casi di emergenza sanitaria nelle mense scolastiche milanesi. Dopo la denuncia di vermi vivi nei piatti delle scuole d’infanzia Marta e Rodari di Treviglio, arrivano due nuove segnalazioni, direttamente dai quartieri Nord del capoluogo lombardo, con tanto di foto: parassiti anche nella marmellata.

“Si tratta di due ritrovamenti diversi nella confettura (prodotto acquistato da Mi.Ri) – si legge nel post – : quella a destra è stata servita a un bambino della scuola Bottego in via San Mamete, quella a sinistra in un istituto per bambini speciali con gravi handicap”.

A darne notizia è il Corriere della Sera, i ritrovamenti risalgono al 4 aprile scorso. La ditta che si occupa della fornitura degli alimenti rassicura di aver “provveduto a bloccare il lotto del prodotto, inviare gli insetti trovati all’interno delle confezioni al laboratorio di entomologia che li ha identificati e ha già segnalato la non conformità al fornitore”.

Ma poco conta: “Se la contano e se la suonano tra loro – attacca ancora l’associazione di genitori – con insoddisfacenti risultati per l’utenza sotto ogni punto di vista, nelle mense milanesi continuano i corpi estranei”. E intanto anche in provincia di Roma, a Castelnuovo di Porto, un’insegnante ha denunciato e protocollato il ritrovamento di vermi nelle patate lesse.