Treviso, alunno musulmano: “Isis giusto, uccidiamo Papa”

di redazione Blitz
Pubblicato il 21 Novembre 2015 1:15 | Ultimo aggiornamento: 21 Novembre 2015 1:15
Treviso, alunno musulmano: "Isis giusto, uccidiamo Papa"

Treviso, alunno musulmano: “Isis giusto, uccidiamo Papa”

TREVISO – “Hanno fatto bene, è giusto quello che hanno fatto: adesso andiamo a Roma e uccideremo il Papa”. La frase agghiacciante sarebbe stata pronunciata, mentre la classe commentava con l’insegnante gli attentati di Parigi, da un alunno di quarta elementare di fede musulmana, in un istituto del trevigiano, a San Zenone degli Ezzelini.

La dirigente della scuola, Rosita De Bortoli – riferisce il Gazzettino – ha preferito non sorvolare sull’episodio, nonostante la giovane età del protagonista, ed ha voluto segnalare la cosa con una lettera al Ministero degli Esteri. “E’ chiaro che i bambini riportano quello che sentono nelle famiglie – è un passo della lettera citato dal quotidiano – E queste affermazioni hanno giustamente preoccupato il personale scolastico”.