Treviso, arrestati tre siriani con passaporti falsi

di Redazione blitz
Pubblicato il 22 Novembre 2015 18:54 | Ultimo aggiornamento: 22 Novembre 2015 18:55
Treviso, arrestati tre siriani con passaporti falsi

Passaporti falsi

TREVISO – Tre siriani sono stati arrestati all’aeroporto di Treviso perché trovati con passaporti falsi. Il fatto è avvenuto una settima fa, ma è emerso solo oggi, 22 novembre. I tre uomini tra i 27 e i 48 anni, volevano partire dallo scalo trevigiano per Malta. Dai primi accertamenti pare che non abbiano collegamenti con frange terroristiche.

Avevano con sé passaporti intestati a cittadini greci. Gli agenti della Polaria hanno poi scoperto che i documenti erano stati falsificati e che gli stranieri erano di nazionalità siriana. La magistratura trevigiana ha poi rimesso in libertà i tre che sono stati però fermati e accompagnati dalla Questura al Cie di Bari.

Le indagini hanno fatto emergere che gli stranieri erano giunti in Italia seguendo la rotta balcanica. In possesso di un lasciapassare per sei mesi rilasciato dalla Grecia, avevano attraversato al Turchia, la Slovenia e l’Austria fino ad arrivare a Treviso. Secondo quanto si è appreso sarebbero stati registrati casi simili a Bergamo e a Civitavecchia dove sono stati fermati siriani con passaporti falsi con l’intenzione di raggiungere Malta.