Treviso, autista di bus aggredisce un ragazzino romeno “per motivi razziali”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 12 Giugno 2013 18:57 | Ultimo aggiornamento: 12 Giugno 2013 18:58
Treviso, autista di bus aggredisce un ragazzino romeno "per motivi razziali"

Treviso, autista di bus aggredisce un ragazzino romeno “per motivi razziali”

TREVISO – Ha aggredito un gruppo di ragazzini che faceva confusione sul suo bus. Ma se l’è presa in particolar modo solo con uno di loro, un romeno. E’ la denuncia ai carabinieri fatta da una coppia romena residente a Treviso che si è rivolta ai militari dopo aver ascoltato il racconto del figlio di 12 anni. Pare che il ragazzino fosse con un gruppo di altri studenti su un bus e che festeggiassero la fine della scuola.

L’uomo, secondo quanto emerso dai racconti alla base della denuncia, si è indispettito per la turbolenza del ragazzino nel corso di un viaggio fra scuola e casa, una decina di giorni fa. Sempre sulla base di quanto sostenuto dai denuncianti, lo avrebbe colpito alla schiena quindi trascinato all’esterno del mezzo dove, avvicinandogli il viso al vano motore, avrebbe minacciato di ustionargli il viso, insultandolo a causa della sua origine. Il giovane avrebbe riportato lesioni giudicate guaribili in sette giorni. La denuncia alla magistratura è stata fatta dal legale della famiglia del minore.