“Le piacciono le bananone”: alunna rischia querela per commento su Fb

Pubblicato il 16 Febbraio 2012 11:55 | Ultimo aggiornamento: 16 Febbraio 2012 11:57

TREVISO – “Le piacciono le bananone“. Il commento comparso su Faceboopk rivolto da una studentessa alla docente, gli costerà una querela. Il marito di colore della docente di un istituto superiore di Treviso non ha affatto gradito la piccante allusione sessuale. La frase maliziosa è stata ritenuta razzista dall’uomo, ora pronto a denunciare la ragazza di 20 anni che frequenta un corso serale nella scuola. L’affermazione è comparsa su un gruppo privato di Facebook, e non è chiaro come la preside e la docente siano venute a conoscenza del commento. Lo riporta il Gazzettino.

Il gruppo privato degli studenti è “dedito” a commentare i propri insegnanti. E gli insegnati, davanti al “bananone”, si sono stretti attorno alla docente, rimproverando in classe la studentessa di 20 anni. La ragazza si è difesa ammettendo l’errore e sottolineando che la frase era volutamente maliziosa, ma che non intendeva avere implicazioni razziste. I commenti riguardano ovviamente anche altri docenti e tra i membri del gruppo si ipotizza la presenza di una “talpa”. La scuola per il momento non ha preso provvedimenti contro i ragazzi.