Treviso, carabiniere sposa la sua compagna 6 giorni prima di morire: aveva un male incurabile

di Redazione Blitz
Pubblicato il 24 Gennaio 2022 11:00 | Ultimo aggiornamento: 24 Gennaio 2022 11:00
Treviso, carabiniere sposa la sua compagna

Treviso, carabiniere sposa la sua compagna 6 giorni prima di morire: aveva un male incurabile

Fausto Conte, un carabiniere 57enne originario di Povegliano (Treviso) ha sposato la sua compagna pochi giorni prima di morire. Il militare infatti era affetto da un terribile male allo stato terminale. Il matrimonio è stato celebrato lunedì scorso. Solo 6 giorni dopo Fausto Conte ha smesso di lottare. La coppia aveva tre figli.

Carabiniere sposa la sua compagna 6 giorni prima di morire

Il carabiniere viene ricordato da tutti come un uomo sempre ottimista, pronto ad aiutare gli altri, che a modo suo dimostrava quanto tenesse alla sua famiglia. Fausto Conte sognava di indossare la divisa fin da bambino. Ha raggiunto il suo obiettivo, passando 30 anni nell’Arma, tra Ferrara, Trieste, Caneva, Pordenone e Sacile.

Il ricordo di In tanti ricordano l’eroico gesto del 57enne quando riuscì a salvare dal suicidio un uomo che si stava per lanciare dalla finestra, afferrandolo per i vestiti. In quell’occasione, forzò la porta dell’appartamento in cui si stava per consumare la tragedia e riuscì, con la sua professionalità, ad evitare che il peggio.

I funerali di Fausto Conte

I funerali di Fausto Conte sono stati celebrati venerdì pomeriggio, alle ore 15:00, nella chiesa di Sarone. I figli hanno voluto fare i loro ringraziamenti al personale sanitario delle cure palliative di Sacile e dell’ospedale di Pordenone, dove il loro papà era ricoverato.