Treviso, definisce “nana” la preside su Facebook: professore a giudizio

Pubblicato il 8 Marzo 2013 19:55 | Ultimo aggiornamento: 8 Marzo 2013 20:00

TREVISO – Aveva definito su Facebook la sua dirigente ”la nana”, esultando per il suo trasferimento in un’ altra scuola: è l’accusa di cui dovrà rispondere un professore ed ex assessore comunale di Ponte di Piave (Treviso), Claudio Rorato. L’uomo è stato rinviato a giudizio con l’accusa di diffamazione a mezzo stampa nei confronti di Liviana Da Re, dirigente della scuola media di San Polo di Piave (Treviso) fra il 2007 ed il 2009.

Rorato, che nella scuola insegna educazione artistica, nel 2010 avrebbe espresso sulla sua pagina Facebook apprezzamenti offensivi nei confronti della donna, in particolare esultando per il fatto che la dirigente, definita ”la nana”, avesse chiesto ed ottenuto il trasferimento ad altra sede. L’imputato ha sostenuto che l’episodio si fonda su un malinteso, poiché le espressioni affidate al web non sarebbero state rivolte alla dirigente.