Treviso: Davide trovato morto nel suo letto a 19 anni

di redazione Blitz
Pubblicato il 31 Dicembre 2018 16:20 | Ultimo aggiornamento: 31 Dicembre 2018 16:31
Davide Cannella

Davide Cannella (foto Facebook)

TREVISO – Davide Cannella si era trasferito da Palermo a Treviso per lavorare come cameriere in un ristorante. Il giovane, 19 anni, è stato trovato morto verso le 16 di sabato scorso, nel letto della sua abitazione in cui viveva da solo. Tra le possibili cause del decesso quella di una overdose di cocaina. Ora sarà l’esame autoptico a stabilire la causa effettiva.

Davide era un grande appassionato di calcio e musica.  Il ritrovamento del corpo senza vita è avvenuto dopo che il padre ha cercato di rintracciare il figlio per diverse ore. Non riuscendoci, l’uomo ha chiesto aiuto al padrone di casa che si è recato nell’abitazione. Una volta entrato nella casa in cui Davide viveva da solo, il proprietario ha notato il corpo del giovane nel letto ed ha allertato i soccorsi che, una volta giunti sul posto, non hanno potuto far altro che accertare il decesso.

La morte, secondo una prima ricostruzione operata dai carabinieri di Treviso, potrebbe essere riconducibile a una overdose. Vicino al corpo del giovane sono stati infatti ritrovati tre ovuli di cocaina consumati solo in parte. Ora sarà l’esame autoptico sulla salma a fare chiarezza sulle reali cause del decesso. 

Appresa la notiza della morte, la famiglia di Davide è stata raggiunta da molti messaggi di cordoglio. In molti hanno scritto sulla bacheca Facebook del ragazzo. Vincenzo, un suo amico, lo ricorda così: “Sei sempre stato un fratello in più, come farò senza di te? Senza la tua voce, senza la tua risata, senza la tua pazzia…Non ti dimenticherò mai… picciriddu mio…sei la mia vita…”.