Treviso, figlia assente da scuola e a casa da sola: padre denunciato

di Redazione Blitz
Pubblicato il 6 Dicembre 2013 18:55 | Ultimo aggiornamento: 6 Dicembre 2013 18:55

carabinieri_lpTREVISO – Assente da scuola e lasciata sola a casa. Una bambina di 9 anni è stata affidata a una parente dopo che i carabinieri hanno accertato, su segnalazione della scuola, era assente dalle lezioni da 10 giorni e che era lasciata sola a casa. Il fatto è avvenuto in provincia di Treviso dove il direttore di una scuola elementare ha segnalato all’Arma che una scolara era assente ingiustificata da oltre dieci giorni dalle regolari lezioni.

I militari si sono così recati nell’abitazione trovando la piccola da sola ed hanno atteso il ritorno del padre affidatario. L’uomo, un italiano, avrebbe addotto varie giustificazioni non ritenute credibili dagli investigatori come il fatto che era ammalata. Non sono state trovate tracce di medicinali o di un certificato medico, e nessun medico l’aveva visitata. Alla luce di quanto accertato l’uomo, che dopo la separazione della moglie vive con un’altra donna, è stato enunciato per abbandono di minore, mentre la bambina è stata affidata temporaneamente alla zia che, tra l’altro, le ha garantito il rientro a scuola.