Treviso, fa la guerra ai vicini per anni: alla fine il giudice caccia di casa lui

di redazione Blitz
Pubblicato il 7 aprile 2018 1:27 | Ultimo aggiornamento: 7 aprile 2018 1:27
Aula di Tribunale

Treviso, fa la guerra ai vicini per anni: alla fine il giudice lo costringe ad andarsene di casa

MOGLIANO VENETO – Per quasi sei anni ha litigato assiduamente con i vicini fino a trasformare il tutto, nel 2017,  in una vera e propria guerra.

A questo punto è partita una denuncia che lo ha portato non solo al giudizio immediato ma soprattutto a subire un provvedimento di divieto di avvicinamento ai vicini di casa querelati. Accade in un complesso di villette a Mogliano Veneto in provincia di Treviso: dopo la denuncia, l’uomo è stato costretto a dover lasciare la casa in cui viveva coi genitori per trasferirsi a Mestre. Quanto accaduto non gli permetterà più di occuparsi del padre anziano malato di Alzheimer.

Come scrive Il Gazzettino

“A.G., 45enne di Mogliano, [è] comparso ieri in tribunale a Treviso per il giudizio immediato chiesto dalla Procura che lo ha indagato con l’accusa di stalking. La storia è quella di baruffe e di una vera e propria campagna di dispetti  tra vicini in un complesso di villette abbinate a due piani in una zona residenziale”.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other