Treviso, guida ubriaco ma va piano con l’auto: assolto in appello

Pubblicato il 2 giugno 2018 16:52 | Ultimo aggiornamento: 2 giugno 2018 16:52
Treviso alcol test

Treviso, guida ubriaco ma va piano con l’auto: assolto in appello (foto Ansa)

VILLORBA – Un uomo senza alcun precedente penale, guidava la sua auto ubriaco andando però ad una velocità molto bassa [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play]. Per questa ragione è stato completamente assolto in appello, dopo essere stato condannato col rito abbreviato.

L‘espisodio che ha coinvolto un uomo di 32 anni di Treviso risale a due anni fa. L’uomo poco dopo la mezzanotte dell’1 maggio del 2016 era stato fermato a Villorba in provincia di Treviso durante un controllo stradale di routine ed era risultato positivo all’alcol test.

La misurazione aveva fatto registrare un tasso alcolico nel sangue pari a 1,10 grammi/ litro, ben oltre la soglia di legge che è di 0,50. Davanti al Gup di Treviso, all’uomo era stata contestata l’aggravante del fatto, accaduto tra le 22 di sera e le 7 del mattino ed era stato condannato a una multa di mille euro e otto mesi senza patente.

Dopo la condanna il legale del 32enne, aveva promosso ricorso in Corte d’Appello a Venezia puntando sulla “particolare tenuità del fatto” prevista dall’articolo 131 bis del codice pensale: di fatto non ha provocato alcun incidente, non aveva commesso altre infrazioni al codice della strada e aveva un comportamento collaborativo. L’automibilista è stato assolto: il giudice gli ha infatti dato ragione.