Treviso, soccorre ragazza che si sente male. Stefano Filipetto le ruba la borsa

di Redazione Blitz
Pubblicato il 9 gennaio 2014 18:20 | Ultimo aggiornamento: 9 gennaio 2014 18:21
Treviso, soccorre ragazza che si sente male. Stefano Filipetto le ruba la borsa

(Foto Lapresse)

TREVISO – Una ragazzina si è sentita male sull’autobus, lei è corsa a soccorrerla, e un uomo, Stefano Filipetto, nel frattempo le ha rubato la borsa. Ma i carabinieri l’hanno arrestato. E’ successo vicino a Treviso. 

L’episodio, riferisce il Gazzettino, è avvenuto martedì 7 gennaio ad ora di pranzo sul pullman di linea che collega Treviso a Badoere e Morgano. Ad un certo punto una studentessa di 14 anni si è sentita male. Subito alcuni passeggeri l’hanno soccorsa. Tra loro un’impiegata di 39 che, visto quel che era successo, non ha esitato a lasciare la propria borsa incustodita per correre dalla ragazzina.

Filipetto, 44 anni, pluripregiudicato, non si è lasciato sfuggire l’occasione: ha preso la borsa e poi è sceso dal pullman come se niente fosse. Ma la cosa non è sfuggita agli altri passeggeri, che hanno subito chiamato i carabinieri e hanno descritto il ladro, che è stato arrestato poco dopo. La borsa è stata recuperata e restituita alla soccorritrice.