Treviso, mangiano sushi al ristorante e in 12 vengono colpiti da gastroenterite virale

di Redazione Blitz
Pubblicato il 23 Agosto 2019 9:00 | Ultimo aggiornamento: 23 Agosto 2019 9:33
Sushi, Ansa

Sushi (foto Ansa)

ROMA – Mangiano sushi al ristorante e in dodici vengono colpiti da gastroenterite virale.

Racconta il Gazzettino:

“L’Unità Operativa di Microbiologia dell’ospedale Ca’ Foncello di Treviso, diretta dal dr. Roberto Rigoli, ha isolato, con metodiche di biologia molecolare, dodici positività per norovirus in altrettante persone che avevano presentato, a cavallo di Ferragosto, nausea, vomito e diarrea, sintomi genericamente classificati come influenza intestinale”.

Si tratta di due focolai: il primo focolaio ha colpito due persone, di un totale di sei, che avevano consumato sushi a domicilio. Il secondo focolaio, quello più consistente, comprende dieci persone , su un totale di quattordici, che aveva consumato sushi in un ristorante.

I due focolai si sono verificati nel Distretto Asolo e al Distretto Pieve di Soligo, entrambi in provincia di Treviso.

“A seguito dell’indagine epidemiologica – racconta ancora il Gazzettino – è risultato, come elemento comune nelle persone colpite da gastroenterite, il consumo di insalata di alghe, usata nella preparazione del sushi”.

Tutta colpa delle alghe quindi. Le indagini hanno poi permesso di collegare questi due focolai a un altro focolaio di  infezione da norovirus registrato in Spagna a inizio agosto, “anch’esso correlato al consumo di insalata di alghe e oggetto di segnalazione internazionale da parte delle autorità sanitarie”.

Dopo questi due episodi, l’Ulss ha disposto controlli nei ristoranti sushi che, ad oggi, non hanno evidenziato ulteriori problematiche.

Fonte: Il Gazzettino”.