Tricase (Lecce), 50 operai dell’Adelchi occupano il Municipio

Pubblicato il 19 Marzo 2010 14:13 | Ultimo aggiornamento: 19 Marzo 2010 14:13

Cinquanta operai dell’azienda Adelchi hanno occupato il Municipio di Tricase, nel Leccese, impedendo le attività e chiudendo ogni porta di accesso. La protesta del Comitato autonomo operai in lotta Adelchi è stata decisa in vista degli incontri in programma a Roma il 23 marzo e convocati – secondo i manifestanti – in maniera separata rispetto alle istituzioni e ai sindacati.

«Il Comitato insieme con i rappresentanti del Comune – ha reso noto uno degli operai che hanno occupato l’aula del municipio di Tricase – avrà l’incontro alle ore 13 presso il ministero dello Sviluppo economico, mentre i rappresentanti delle organizzazioni sindacali confederali, insieme con la Provincia, ha un incontro nella stessa sede alle 15».

«Noi – ha aggiunto l’operaio – non vogliamo la Cassa integrazione, vogliamo il lavoro e anche i sindacati confederali devono capire che non vogliamo rimanere senza lavoro a 40 anni».

Nella fabbrica di Tricase lavoravano 2000 operai: «negli anni –  ha raccontato l’operaio – si sono persi 1.300 posti di lavoro, oggi siamo in 700, da un anno siamo tutti i cassa integrazione».