Cronaca Italia

Trieste, grida “infoibatori” ai presidenti di Italia, Slovenia e Croazia: bloccato

Ha gridato ”infoibatori, infoibatori” con un megafono, a Trieste a pochi passi dal Monumento all’Esodo, dove i Presidenti di Italia, Slovenia e Croazia stavano deponendo una corona d’alloro.

Francesco Neami, segretario provinciale di Trieste del movimento politico ”La Destra”, è stato bloccato dalla polizia. E’ successo proprio nel giorno del concerto dell’amicizia, per ricordare che novant’anni fa a Trieste fu incendiato, al termine di una manifestazione di protesta seguita all’eccidio dei marinai italiani a Spalato, l’Hotel Balkan, o ‘Narodni dom’ (Casa del Popolo in sloveno).

To Top