Trieste: Wolfgang Machin ripescato in mare

Pubblicato il 4 Maggio 2012 14:08 | Ultimo aggiornamento: 4 Maggio 2012 14:30

TRIESTE – Cameraman ma soprattutto esperto di effetti speciali, realizzati in tutto il mondo e per noti film come 'Il Patriota', 'Le Cronache di Narnia' e 'Transformers'. Era il lavoro di Wolfgang Maschin, l'austriaco di 42 anni il cui corpo e' stato ripescato due giorni fa nelle acque del porto di Grignano.

La madre e la sorella di Maschin arriveranno a Trieste nei prossimi giorni per il riconoscimento del cadavere dopo l'esame fatto ''sulla base dei documenti che aveva addosso'' ha spiegato Leonardo Boido, dirigente della Squadra Mobile di Trieste.

Maschin risulta effettivamente scomparso da Vienna. Visto lo stato del corpo, martoriato dai pesci, se non sara' possibile il riconoscimento diretto, il Pm Lucia Baldovin avrebbe gia' disposto l'eventuale esame del dna.

Maschin, che aveva lavorato per anni nel cinema fra Stati Uniti e Messico, era tornato da pochi mesi a Vienna, sua citta' natale, e un mese fa era partito per l'Italia dove aveva detto di avere un colloquio di lavoro. Da quel momento non ha dato piu' notizie alla famiglia. Sulle cause della morte, al momento tutte le piste rimangono aperte: dal suicidio all' incidente; solo l'autopsia potra' fornire elementi piu' precisi.