Trifone-Costanza, spunta video con auto di Giosuè Ruotolo

di Redazione Blitz
Pubblicato il 2 Ottobre 2015 18:21 | Ultimo aggiornamento: 2 Ottobre 2015 18:21
Trifone-Costanza, spunta video con auto di Giosuè Ruotolo

Trifone Ragone

PORDENONE – Una pistola, un’auto e sette minuti: tre elementi che potrebbero portare all’individuazione definitiva dell‘assassino di Trifone Ragone e Teresa Costanza, la coppia di Pordenone uccisa sei mesi fa in auto, nel parcheggio davanti al palazzetto dello sport della città friulana.

In particolare gli investigatori stanno prestando attenzione alla pistola trovata nel laghetto lì vicino e ad un video che inquadra l’Audi A3 di Giosuè Ruotolo, indagato, che percorre il parco di San Valentino.

Giosuè Ruotolo dovrà spiegare soprattutto la presenza del veicolo e il tempo immotivatamente lungo impiegato per percorrere la strada, lunga non più poche centinaia di metri. Ci sarebbe un ‘buco’ di sette minuti, da quando l’auto viene inquadrata dall’ultima telecamera vicino alla scuola a quando viene intercettata poco distante da via Colombo, dove abita il militare campano.  Sette minuti che potrebbero costituire un tempo sufficiente per l’ipotetico assassino per scendere dall’abitacolo, entrare nel parco, sparare, disfarsi della pistola nel lago e tornare verso casa.

La Procura vuole sapere da Ruotolo chi era alla guida del mezzo, considerato che l’ex coinquilino di Trifone ha sempre sostenuto di trovarsi in casa impegnato al computer. Gli investigatori, invece, sono convinti che nell’auto ci fosse proprio Ruotolo, da solo. Occorre però trovare una conferma perché le immagini della telecamera della videosorveglianza comunale non sono così nitide da consentire il riconoscimento dell’autista.