Trifone Ragone e Teresa Costanza uccisi a sangue freddo: esecuzione in auto

di Redazione Blitz
Pubblicato il 18 Marzo 2015 12:47 | Ultimo aggiornamento: 18 Marzo 2015 12:50
Trifone Ragone e Teresa Costanza uccisi a sangue freddo: esecuzione in auto

Trifone Ragone e Teresa Costanza uccisi a sangue freddo: esecuzione in auto

PORDENONE – Trifone Ragone e la fidanzata Teresa Costanza sono stati uccisi. La coppia trovata morta in un’auto nel parcheggio del Palasport di Pordenone è stata freddata da una terza persona. Cadono le ipotesi di omicidio-suicidio, già vacillanti perché l’arma del delitto non era stata trovata nell’auto. Un colpo alla tempia per Trifone, Teresa invece è stata colpita all’addome.

I colpi che hanno ucciso Trifone e Teresa sono partiti da un’arma calibro 7.65, un calibro differente da quello in dotazione al ragazzo, un militare dell’esercito. Se all’inizio gli investigatori avevano pensato all’omicidio-suicidio, il fatto che l’arma del delitto non sia stata ritrovata nell’auto vicino ai corpi ha lasciato aperta da subito la strada che a freddare i due fidanzati sia stata una terza persona. Un killer che prima li ha avvicinati e uccisi e poi si è allontanata dalla scena, portando con sé l’arma del delitto.