Suona rock e heavy metal per 20 anni, diventa quasi sordo

di Redazione Blitz
Pubblicato il 2 ottobre 2014 14:27 | Ultimo aggiornamento: 2 ottobre 2014 18:28
Troppo rock e heavy metal, udito rovinato per un musicista

Troppo rock e heavy metal, udito rovinato per un musicista

TORINO –  Si è rovinato l’udito suonando per vent’anni il rock e l’heavy metal.

Al musicista, un quarantenne di Torino, nell’ambito di visite mediche svolte in occasione dell’inizio di una nuova attività lavorativa, è stata diagnosticata una ipoacusia da rumore bilaterale simmetrica.

La relazione relativa alla malattia è stata consegnata dall’Asl 5 al pubblico ministero Raffaele Guariniello, al quale vengono segnalati dalle autorità sanitarie tutti i casi di sospette patologie di origine professionale.

Saranno gli ulteriori approfondimenti ad accertare se c’è un nesso con le sue perfomance da “metallaro” e se ci sono delle responsabilità.