Roma: coppia trovata morta in casa al Quadraro, probabile fuga di gas

Pubblicato il 18 Febbraio 2010 11:22 | Ultimo aggiornamento: 18 Febbraio 2010 15:42

Coppia senza vita è stata trovata giovedì mattina poco prima delle 10 in un appartamento di via dei Quintili 245 al Quadraro, quartiere a sud di Roma.

L’uomo, Paolo Torre, originario di Salerno, 43 anni, divorziato, due figli, lavorava come tecnico radiologo all’ospedale Pertini, mentre lei, Daniela, di 32, studiava all’università. A causare l’incidente probabilmente una caldaia non funzionante.

La scoperta è stata fatta inizialmente da una squadra dei vigili del fuoco intervenuta insieme a un’ambulanza del 118 su segnalazione di alcuni vicini, sembra allarmati dall’odore che proveniva dall’abitazione.

La scena che i Vigili del fuoco hanno trovato entrando nell’appartamento è stata toccante. Lei in pigiama con i piedi sopra una sedia e lui riverso sopra la donna, morto forse nel tentativo di soccorrerla.

La morte dei due risalirebbe a qualche giorno fa, visto che un collega di lavoro del tecnico radiologo aveva segnalato l’assenza dell’uomo dal posto di lavoro da almeno 3 giorni.

«Non erano clienti abituali – ha detto il titolare di un bar in via dei Quintili – lui era molto silenzioso, lei veniva a comprare le sigarette, delle Winston blu”. “Non li vedevo molto spesso in giro – ha detto la signora Domitilla, dirimpettaia della coppia – avevano quasi sempre le finestre chiuse. Mi ricordo però il loro cane, un volpino, che si chiamava briciola».