Truccava i ticket del parcometro per non pagare sulle strisce blu

Pubblicato il 24 ottobre 2011 16:43 | Ultimo aggiornamento: 24 ottobre 2011 16:53

FORLI', 24 OTT – Falsificava, probabilmente da mesi, i ticket del parcometro, e poi li esponeva quotidianamente all'interno della propria autovettura in sosta negli stalli blu nel centro storico di Forli', evitando cosi' di pagare la sosta per l'intera giornata lavorativa. Protagonista un quarantaduenne residente a Cesena, ma con sede di lavoro a Forli', denunciato per l'ipotesi di resto di truffa.

L'uomo, secondo quanto appurato, aveva scannerizzato un ticket e utilizzando un programma di fotoritocco, modificava poi di volta in volta la data lasciando inalterati gli altri elementi. Ma il collegamento fra il tipo di macchina, il numero di parcometro, l'orario di inizio e di fine sosta e la cifra pagata impressi sul ticket, sempre uguali per tutti i giorni della settimana, ha incuriosito gli ''ausiliari del traffico'' che hanno iniziato a tenere d'occhio l'auto.

Una volta avuta la conferma che qualcosa non andava e' scattata la segnalazione alla polizia municipale, che ha iniziato dei discreti controlli con personale in borghese. Questa mattina il blitz, con una perquisizione nell'abitazione cesenate, dov'e' stato sequestrato un hard disk. Trovati anche alcuni ticket gia' pronti con impresse date riferite a giorni futuri. Le indagini proseguono per quantificare la cifra mai pagata per la sosta. S'ipotizza comunque che la truffa andasse avanti da diversi mesi.