Cronaca Italia

Verona: si definisce “entità paranormale” e sfila a un pensionato 250.000 euro. Arrestato

La Polizia di Verona ha arrestato uno straniero, Arden Asik, 27 anni, nato a Pristina, che negli ultimi due anni era riuscito ad estorcere ad un pensionato veronese 250.000 euro.

Approfittando dell’ingenuità e della fragilità mentale dell’ anziano, Asik era riuscito a convincere la vittima di essere un entità paranormale, manifestatasi circa 4000 anni fa, di essere già morto e di possedere un potere magico che gli consentiva di riuscire a trasferirsi da un continente all’altro nel giro di un minuto.

Con la continua minaccia di infierire atroci violenze fisiche ad alcune donne povere che vivevano all’estero, l’indagato era riuscito nel corso del tempo ad estorcere quasi tutto il patrimonio dell’anziano. Quest’ultimo era stato convinto, solo sentendo per telefono le false voci artefatte da Asik delle ragazze che imploravano aiuto, che le vittime si sarebbero salvate soltanto pagando un riscatto.

La ‘mobile’, con intercettazioni telefoniche, ha scoperto il raggiro contro l’anziano da parte di Asik che è stato arrestato a Parona, nel Pavese, dopo che aveva ricevuto dalla vittima 10.850 euro in contanti. La polizia ha sequestrato beni mobili e immobili di proprietà di Asik tra cui un bar a Verona e una vettura di lusso.

To Top