Truffa dei pacchi di Natale: finti corrieri vi chiedono soldi. Ma dentro non c’è nulla

di redazione Blitz
Pubblicato il 6 dicembre 2016 7:15 | Ultimo aggiornamento: 5 dicembre 2016 22:56
Truffa dei pacchi di Natale: finti corrieri vi chiedono soldi. Ma dentro non c'è nulla

Truffa dei pacchi di Natale: finti corrieri vi chiedono soldi. Ma dentro non c’è nulla

MODENA – Attenzione alla truffa dei finti pacchi natalizi: vi chiamano o citofonano dei finti corrieri che vi chiedono dei soldi per avere un pacco di Natale. Ma dentro non c’è niente.

Diverse persone sono già cadute nella trappola, racconta la Gazzetta di Modena. Una trappola che ha colpito soprattutto in Toscana, ma non solo.

In sostanza, spiega il quotidiano modenese,

si tratta di pacchi che alla fine risultano vuoti e che vengono consegnati da falsi corrieri i quali, in modo molto convincente, richiedono ai destinatari il pagamento di ingenti somme di denaro. In un caso riportato dalle cronache, a Firenze una donna è riuscita ad evitare la truffa dei finti corrieri: la signora aveva ricevuto una telefonata da qualcuno che si era spacciato per un agente della polizia che aveva preannunciato l’imminente consegna di un pacco, da ritirare dietro l’esborso di 130 euro. La vittima, come detto, non c’è cascata e ha detto all’interlocutore che avrebbe fatto qualche chiamata di verifica, cosa che ha scoraggiato i truffatori.

Non sempre però è andata così bene. Ad un uomo i finti corrieri sono riusciti a scucire mille euro. Gli avevano detto che gli avrebbero dovuto consegnare un pacco, ben confezionato, con dentro un computer. Lui c’ha creduto e ha dato loro i soldi. Ma quando ha aperto la confezione, dentro non c’era nulla.