Tumore di due kg. asportato dalla mandibola di giovane senegalese al Gemelli di Roma

di Redazione Blitz
Pubblicato il 7 febbraio 2018 8:44 | Ultimo aggiornamento: 7 febbraio 2018 8:51
Al Policlinico Gemelli di Roma asportato tumore di 2 kg. dalla mandibola di una senegalese

Tumore di due kg. asportato dalla mandibola di giovane senegalese al Gemelli di Roma

ROMA – Un grande massa tumorale di ben due chili è stata asportata dalla mandibola di una giovane senegalese di 19 anni affetta da una grave forma di ameloblastoma mandibolare. Il delicato intervento che ha visto anche la ricostruzione di tutto l’osso, è stato effettuato dall’equipe di Chirurgia maxillo-facciale della Fondazione Policlinico Universitario A. Gemelli di Roma.

La giovane Mame conviveva con il tumore da oltre 10 anni, ma ormai la situazione era diventata talmente critica da metterne a rischio la vita. Giunta in Italia per l’operazione salvavita grazie alla ONG Emergenza Sorrisi, ora Mame potrà tornare a sorridere e masticare normalmente. L’ameloblastoma è un tumore che origina dalle cellule deputate alla produzione dello smalto dentale.

Durante l’intervento chirurgico, durato 12 ore, è stata asportata una massa tumorale di 1,85 kg che inglobava la mandibola della giovane paziente e, visto lo stadio avanzato, è stata necessaria la rimozione dell’intero osso. Dopo l’asportazione i chirurghi dell’equipe diretta dal professor Sandro Pelo, Ordinario di Clinica Odontoiatrica all’Università Cattolica, hanno proceduto con successo alla ricostruzione della mandibola, utilizzando osso (perone) prelevato dalla gamba della paziente, mediante una tecnica di microchirurgia che consiste nel trasferimento di un tessuto conservando una connessione vascolare.

A raccogliere i fondi necessari al trasferimento e alla permanenza della giovane in Italia sono stati i medici volontari di Emergenza Sorrisi “Doctors for smiling children”, Ong che da oltre 10 anni è impegnata in missioni chirurgiche in tutto il mondo con l’intento di restituire il sorriso e la speranza di una vita migliore a bambini e giovani con malformazioni del volto.