Tunisi, le quattro vittime italiane sono state rimpatriate. Renzi a Ciampino

di Redazione Blitz
Pubblicato il 21 Marzo 2015 12:37 | Ultimo aggiornamento: 21 Marzo 2015 12:37
Tunisi, le quattro vittime italiane sono state rimpatriate. Renzi a Ciampino

Tunisi, le quattro vittime italiane sono state rimpatriate. Renzi a Ciampino

ROMA – E’ atterrato alle 11,10 il Boeing 767 dell’Aeronautica con a bordo le 4 vittime italiane della strage di Tunisi. Ad accogliere a Ciampiono, Roma, i feretri e i parenti delle vittime era presente il premier Matteo Renzi: “Ho accolto le famiglie dei 4 italiani uccisi a Tunisi e le salme dei loro cari. Ho condiviso con loro il dolore e l’abbraccio di tutta l’Italia”, ha scritto su Twitter.

Mentre Renzi si intratteneva con i familiari delle vittime – l’incontro è durato quasi mezz’ora – dal Boeing 767 sono state fatte scendere le bare con i corpi di Orazio Conte, Giuseppina Biella, Francesco Caldara e Antonella Sesino.

Le quattro salme sono state allineate davanti alla palazzina di rappresentanza dell’Aeronautica Militare, dove due carabinieri hanno svolto il servizio d’onore. Qui il parroco ha impartito la benedizione ad ognuno dei 4 feretri. Subito dopo il mesto corteo ha lasciato l’aeroporto di Ciampino, diretto a Roma. Nel corso della giornata, lo stesso Boeing dell’Aeronautica militare le trasferirà a Torino.