“Tutti i negri andrebbero buttati a mare”. Bimbo in lacrime, indagata anziana

di redazione Blitz
Pubblicato il 3 Marzo 2015 10:07 | Ultimo aggiornamento: 3 Marzo 2015 10:07
"Tutti i negri andrebbero buttati a mare". Bimbo in lacrime, indagata anziana

“Tutti i negri andrebbero buttati a mare”. Bimbo in lacrime, indagata anziana

VICENZA – “Tutti i negri andrebbero buttati al mare”. Così un’anziana signora di 72 anni si sarebbe rivolta a un bimbo di appena 10 anni in fila dietro di lei al supermercato. Il piccolo, italianissimo ma con la pelle ambrata, è scoppiato a piangere e la donna è finita sotto indagine per ingiuria e istigazione all’odio razziale.

L’episodio, risalente allo scorso anno, sarebbe avvenuto in un supermercato di Vicenza. Mamma nigeriana, papà italiano e figlio di 10 anni si mettono in fila alla casa. Improvvisamente, senza apparenti motivi, la donna davanti a loro avrebbe rivolto al bimbo quelle parole insopportabili. Di lì il pianto e la denuncia.

Il pm dopo aver ascoltato tutti i testimoni ha notificato alla donna l’avviso di chiusura delle indagini. Ora ha 20 giorni per sottoporsi a interrogatorio o inviare una memoria difensiva.