Città di Castello: uccide un uomo e si barrica in casa, arrestato

Pubblicato il 6 Novembre 2009 8:31 | Ultimo aggiornamento: 6 Novembre 2009 9:58

carabinieriUn uomo è stato ucciso probabilmente nella tarda serata di giovedì a Città di Castello (Perugia) ed il suo presunto assassino si è barricato nella propria abitazione, circondata dai carabinieri.

Secondo le prime informazioni la vittima è un polacco di circa 30 anni con regolare permesso di soggiorno. Il suo presunto assassino è invece un sudafricano, anche lui di circa 30 anni.

I carabinieri dopo le prime indagini lo hanno rintracciato nella sua abitazione di Città di Castello ma lo straniero si è barricato in casa. Il presunto omicida è stato poi arrestato dai carabinieri. Nel blitz un militare del Gis di Livorno è stato ferito al viso. Secondo le prime informazioni l’ uomo arrestato avrebbe sparato alcuni colpi di pistola.

Secondo gli ultimi sviluppi l’omicidio è avvenuto a Pistrino di Citerna e non a Città di Castello come riferito in precedenza. L’assedio dei carabinieri all’abitazione del presunto assassino è durata circa 3 ore. La strada è stata chiusa al traffico e tutta la zona è stata circondata. Il liceo classico “Plinio il giovane”, che si trova nella zona, è rimasto chiuso in quanto per motivi di sicurezza a docenti e studenti non è stato consentito l’ingresso.