Udine, cassonetti in fiamme nella notte in viale Divisioni Garibaldi-Osoppo: proteste dei residenti per continui atti vandalici

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 5 Luglio 2021 12:04 | Ultimo aggiornamento: 5 Luglio 2021 12:04
Udine, cassonetti in fiamme nella notte in viale Divisioni Garibaldi-Osoppo: proteste dei residenti per continui atti vandalici

Udine, cassonetti in fiamme nella notte in viale Divisioni Garibaldi-Osoppo: proteste dei residenti per continui atti vandalici (foto Ansa)

Udine, cassonetti in fiamme nella notte in viale Divisioni Garibaldi-Osoppo: proteste dei residenti per continui atti vandalici. Infatti non è la prima volta che avviene questo in zona. La notizia è stata riportata dal Messaggero Veneto e da altri media locali. 

Udine, 10 cassonetti in fiamme alle 2 di notte

Questo atto vandalico risale alla notte tra sabato e domenica. Il fatto è avvenuto poco dopo le ore 2 della notte. Come detto, sono stati messi alle fiamme diversi cassonetti della spazzatura. Dieci per l’esattezza. 

Il rogo è divampato in viale Divisioni Garibaldi-Osoppo. La situazione è tornata alla normalità solamente dopo il pronto intervento dei vigili del fuoco di Udine. Ma sul posto sono accorsi anche i carabinieri locali e la polizia di Stato. Per ricostruire le dinamiche di questo atto vandalico. 

Cassonetti in fiamme, in piena notte, a Udine: la protesta dei residenti

Come detto, non è la prima volta che i residenti nei condomini Ater devono fronteggiare atti vandalici. Quindi quando le forze dell’ordine sono giunte sul posto, hanno dovuto raccogliere le proteste dei residenti. 

Questa volta, i condomini hanno protestato sia per il rogo che per l’odore diffuso nell’aria dall’incendio. Infatti, come abbiamo appena detto, sono stati messi alle fiamme ben 10 cassonetti di quell’area residenziale. Ma cosa chiedono nello specifico i residenti? Delle telecamere per la  video sorveglianza e maggiori sopralluoghi in quella zona da parte delle forze dell’ordine.