Udine, donna denuncia: “Violentata in centro a Capodanno”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 2 Gennaio 2020 17:50 | Ultimo aggiornamento: 2 Gennaio 2020 18:51
Udine, donna denuncia: violentata a Capodanno vicino al castello

Foto archivio ANSA

UDINE – Violentata in strada nel centro di Udine a Capodanno. Una donna di 30 anni ha denunciato alla polizia di essere stata assalita da un uomo sul primo tratto della rampa di accesso al castello, in piazza Primo maggio. La ragazza si era allontanata dal gruppo per scattare qualche foto della festa in piazza, quando è stata aggredita. Poi riuscita a prendere il cellulare per cercare di chiamare i soccorsi mettendo in fuga l’uomo.

La polizia ha avviato le indagini con la Squadra Mobile per accertare i contorni della vicenda e risalire all’identità dell’aggressore. Secondo una prima ricostruzione dell’accaduto, la ragazza si era recata in piazza Primo Maggio dopo aver festeggiato l’arrivo del nuovo anno in compagnia di alcuni amici in un locale poco distante del centro cittadino.

Erano passati pochi minuti dalla mezzanotte quando la giovane donna ha riferito di essere salita sul primo tratto della rampa di accesso al castello per scattare qualche foto della piazza in festa per il Capodanno. E’ lì sarebbe stata aggredita e abusata. Scossa dall’accaduto la giovane è tornata nel locale dove aveva passato la serata. Ascoltata brevemente dalla Polizia in ospedale, la giovane ha formalizzato oggi la propria denuncia in Questura. (Fonte ANSA)