Udine, litiga con la madre e la accoltella: poi chiama la polizia

di Redazione Blitz
Pubblicato il 9 Novembre 2019 15:03 | Ultimo aggiornamento: 9 Novembre 2019 20:24
Udine, litiga con la madre e la accoltella: figlio poi chiama soccorsi

Foto archivio ANSA

UDINE – Una violenta lite in casa tra madre e figlio, lui afferra un coltello e la colpisce. E’ accaduto la mattina del 9 novembre in un appartamento di Udine e l’uomo, 39 anni, ha chiamato i soccorsi dopo aver ferito la madre, di 71 anni. Insieme ai sanitari è arrivata sul posto anche la polizia, che ora indaga sulla vicenda.

Secondo una prima ricostruzione, madre e figlio si trovavano nell’appartamento quando intorno alle 9.30 del mattino di sabato hanno iniziato a litigare, per motivi che non sono ancora stati chiariti. Poi l’uomo avrebbe ferito la madre con un particolare coltello da cucina con lama a doppia punta trovato in casa, colpendola allo sterno. Il 39enne avrebbe poi tentato di strangolarla prima di chiamare lui stesso i sanitari per chiedere soccorso.

All’arrivo dei soccorritori, sarebbe stato proprio il figlio ad aprire, mentre la madre era riversa in terra con evidenti segni al collo. Trasportata in pronto soccorso, è stata operata e si trova ora nel reparto di terapia intensiva in prognosi riservata. Non sarebbe in pericolo di vita. Il figlio è stato condotto in Questura. In questo momento la sua posizione è al vaglio degli investigatori. (Fonte ANSA)