Udine, “luridi italiani” ai compagni: studente nordafricano sospeso per razzismo

di redazione Blitz
Pubblicato il 20 Marzo 2015 12:16 | Ultimo aggiornamento: 20 Marzo 2015 12:16
Udine, "luridi italiani" ai compagni: studente nordafricano sospeso per razzismo

Udine, “luridi italiani” ai compagni: studente nordafricano sospeso per razzismo

UDINE – Sospeso per una settimana per razzismo. Uno studente di scuola superiore di origine nordafricana è stato punito dal suo istituto per aver insultato due compagni di classe dicendo “luridi italiani”. Il dirigente scolastico dell’istituto Malignani di Cervignano, Udine, Aldo Durì ha detto:

“Si tratta di un fatto grave, che può essere definito di “razzismo alla rovescia”. Abbiamo dovuto immediatamente intervenire e sanzionare il responsabile, così come abbiamo fatto in presenza di altre forme di aggressività a sfondo etnico. In alcune classi dei nostri istituti superiori c’è una forte tensione tra etnie diverse e questo crea innegabili difficoltà”.

Il ragazzino avrebbe rivolto l’insulto apparentemente senza motivo, per via di un rancore covato da tempo. Il ragazzo viene descritto come particolarmente turbolento: in passato avrebbe aggredito altri compagni.