Udine, presepe imbrattato in piazza: Gesù, Giuseppe e Maria colorati di marrone

di Redazione Blitz
Pubblicato il 26 Dicembre 2018 16:09 | Ultimo aggiornamento: 26 Dicembre 2018 16:09
Udine, presepe imbrattato in piazza del Pozzo: Gesù, Giuseppe e Maria colorati di marrone

Udine, presepe imbrattato in piazza: Gesù, Giuseppe e Maria colorati di marrone (foto d’archivio Ansa)

UDINE – Imbrattato il presepe di piazzetta del Pozzo, a Udine: alcuni personaggi sono stati colorati di marrone, a voler simulare gli immigrati. “La vostra fede, un razzismo dalla lunga storia”, “il vostro Giuseppe, un uomo a cui negate la dignità togliendo le panchine”, “il vostro Gesù, un bimbo nato a bordo delle navi che non accogliete”. Sono alcune delle scritte apparse nella notte di Natale.

Le frasi che hanno imbrattato le sagome di Giuseppe, Maria e Gesù sono state subito rimosse. Coperte, sempre con la stessa vernice spray utilizzata da ignoti, anche le teste dei protagonisti della natività, ‘africanizzati’, mentre davanti all’opera è stato ritrovato un tappeto orientale.

Non è ancora chiaro chi possa essere stato a compiere il gesto, definito oltraggioso per la città, dal sindaco, Pietro Fontanini, giunto sul posto. Forse si tratterebbe di una ritorsione contro la decisione del Comune di rimuovere le panchine per far spazio al presepe e evitare bivacchi nella zona.

“E’ la seconda volta – ha detto Fontanini – che questo presepio viene oltraggiato ed è incredibile che in una città come Udine con un popolo friulano così rispettoso di tutti, debba subire questo affronto da personaggi che non abbiamo capito chi sono ma che certamente non amano il presepio, non amano la nostra religione e non rispettano i simboli del Natale cristiano”.