Uffizi chiusi a Pasqua per lo sciopero di 400 addetti ai servizi

di Redazione Blitz
Pubblicato il 20 Marzo 2015 14:56 | Ultimo aggiornamento: 20 Marzo 2015 14:56
Uffizi chiusi a Pasqua per lo sciopero di 400 addetti ai servizi

Uffizi chiusi a Pasqua per lo sciopero di 400 addetti ai servizi

FIRENZE – Uffizi chiusi, così come Palazzo Pitti e la Galleria dell’Accademia: è quello che visitatori e fiorentini potrebbero trovarsi davanti nel fine settimana di Pasqua, periodo caldo di arrivi a Firenze.

I lavoratori dell’Opera Laboratori Fiorentini, 400 lavoratori, hanno infatti minacciato lo sciopero proprio il 4 e 5 aprile. Si tratta di una società privata che gestisce le biglietterie, il servizio guardaroba e il negozio interno ai principali musei fiorentini.

“Sono rimasto a bocca aperta leggendo la nota”, ha commentato il ministro dei Beni culturali e del Turismo, Dario Franceschini.

“Qualche giorno fa – spiega il ministro – e lo ha ricordato ieri il sindaco, ho incontrato una rappresentanza dei lavoratori degli Uffizi, che in questo caso non sono dipendenti pubblici, ma delle aziende che hanno la concessione dei servizi, e ho loro garantito che nelle prossime gare di affidamento che dobbiamo eseguire in trasparenza ed efficienza, inseriremo la clausola sociale. Quella, cioè – spiega – che impone alla società vincitrice di una gara l’assorbimento del personale che già lavora nel sito. Ho letto che la protesta sarebbe perché ancora non è avvenuto nulla. Ma le gare non saranno indette prima di settembre 2015, quindi non avverrà nulla prima di settembre. Nel minacciare uno sciopero per Pasqua ci vedo un po’ di autolesionismo e me ne dispiace quando viene da parte dei sindacati”.