Ultraleggero finisce nell’Adige: soccorsi i due a bordo

di redazione Blitz
Pubblicato il 18 maggio 2019 0:36 | Ultimo aggiornamento: 18 maggio 2019 0:36
ultraleggero fiume adige

Ultraleggero finisce nell’Adige: soccorsi i due a bordo (foto Ansa)

ROMA- Sono stati recuperati feriti i due a bordo dell’aereo ultraleggero caduto nelle acque del fiume Adige nel pomeriggio di oggi, venerdì 17 maggio. Squadre dei vigili del fuoco con unità speleo alpino fluviali e un elicottero sono intervenuti a Pescantina (Verona) in località Settimo per il soccorso.  

​L’elicottero di Verona emergenza, subito decollato, durante il sorvolo ha individuato i due occupanti 200 metri più a valle, trascinati dalla corrente. Il Soccorso alpino con un verricello ha prima recuperato l’infortunato più grave, un quarantottenne di Opera in provincia di Milano, con possibile politrauma a cui sono state prestate le prime cure urgenti; poi ha salvato il secondo uomo, che aveva riportato contusioni. L’eliambulanza ha poi accompagnato a Borgo Trento il ferito, mentre il compagno è stato trasportato al pronto soccorso in ambulanza.