Una multa con 2.200 anni d'interessi: polizia scrive 208 invece di 2008

Pubblicato il 26 ottobre 2011 11:50 | Ultimo aggiornamento: 26 ottobre 2011 11:53

AGRIGENTO – Una multa con 2.200 anni di interessi. Come è possibile? Il sistema operativo del comando della polizia municipale di Agrigento, nel registrare una sentenza di condanna per il pagamento di una multa per sosta vietata, digita 208 anzichè 2008. Ecco spiegato allora come all'intestataria dell'autovettura, una donna di 45 anni di Agrigento, arriva una cartella esattoriale, aumentata dagli interessi di 2.200 anni, da oltre 32 mila euro.

''Si è trattato di un errore del sistema operativo – spiega il comandante della polizia municipale di Agrigento Cosimo Antonica – Il pc, durante la digitazione, non ha preso lo zero e il programma ha poi calcolato automaticamente gli interessi sulla base dell'anno inserito, non riconoscendo l'errore. Si è trattato, dunque, di un mero errore materiale – conclude Antonica – che è stato subito corretto non appena il marito dell'intestataria della vettura è venuto, 15 giorni fa, nei nostri uffici. Gli è stata annullata la cartella esattoriale errata ed in contemporanea gli è stata chiusa la pratica con una bolletta da 102 euro da pagare, facendole quindi sborsare il giusto''.