Bari. Sequestrata una tonnellata di marijuana proveniente da Albania

Pubblicato il 31 Maggio 2014 14:10 | Ultimo aggiornamento: 31 Maggio 2014 14:10

mariBARI – Una tonnellata e 270 chili di marijuana, divisi in 1.177 panetti, sono stati sequestrati dalla guardia di finanza nel rimorchio di un autoarticolato proveniente dall’Albania e fermo nel porto di Bari. L’operazione è stata condotta dai finanzieri del Gruppo in collaborazione con il servizio antifrode dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli.

L’automezzo era stato trasportato senza conducente ma i militari hanno identificato e arrestato l’autista, un 34enne albanese, che aveva viaggiato sullo stesso traghetto mentre dalla documentazione ufficiale avrebbe dovuto farlo su un’altra nave.

Questo particolare ha insospettito gli investigatori che con attrezzature speciali hanno riscontrato una difformità strutturale del rimorchio e hanno scoperto il doppiofondo in cui era stata nascosta la droga, ricavato a ridosso della cabina di guida.