Quirinale, uomo si dà fuoco

Pubblicato il 18 Ottobre 2012 14:27 | Ultimo aggiornamento: 18 Ottobre 2012 15:02
Un uomo si è dato fuoco davanti al Quirinale

ROMA – Un uomo si è dato fuoco davanti al Quirinale. E’ il secondo caso in pochi mesi, dopo che in agosto un disoccupato di Forlì si era dato fuoco davanti a Montecitorio. Quell’uomo, Angelo Di Carlo, morì per le ustioni riportate.

L’uomo è stato ricoverato all’ospedale Sant’Eugenio. Secondo quanto riporta l’agenzia Ansa l’uomo sarebbe cittadino romeno di 55 anni residente in Piemonte, a Pinerolo. Il suo gesto è stato improvviso e le forze dell’ordine non sono riuscite a fermarlo.

Due militari gli hanno gettato una coperta addosso per spegnere le fiamme. Durante il soccorso, avvenute davanti a turisti e passanti, un carabiniere si è ferito ad una mano.

Secondo le prime informazioni riportate dall’agenzia Ansa, l’uomo avrebbe problemi familiari ed economici. Sarebbe esasperato dal non potere garantire alla propria famiglia il necessario perché disoccupato da tempo.

Ricoverato al Sant’Eugenio ha ustioni sul 50% del corpo ed era incosciente quando è stato portato via. La scena si è consumata davanti ai turisti attoniti: l’uomo si è cosparso di alcol e poi con un accendino ha appiccato le fiamme.