Uova sul parabrezza, così ti rubano l’auto e quello che c’è dentro

di Redazione Blitz
Pubblicato il 22 giugno 2018 13:57 | Ultimo aggiornamento: 22 giugno 2018 14:49
uova parabrezza auto

Uova sul parabrezza, così ti rubano l’auto e quello che c’è dentro

ROMA – Se prima era la truffa dello specchietto, ora per rubare la borsa sul sedile, lo smartphone sul cruscotto,  o perfino l’auto, si usano le uova. Un allarme che arriva dai quartieri [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] di Roma Sud e che sta mettendo le forze dell’ordine sulle tracce dei ladri in azione.

Sono tanti infatti i casi di furti o tentativi messi a segno, riporta Leggo, sempre con la stessa tecnica che si ripete da qualche giorno: l’automobilista è alla guida della sua auto quando viene sorpreso da un lancio di due o tre uova sul parabrezza. Resta qualche secondo impietrito, spaventato, di riflesso aziona il tergi-cristallo. Un gesto però che gli renderà la visuale completamente coperta: le uova spaccate sul vetro con l’albume che cola, mischiate all’acqua della vettura, creano infatti una poltiglia omogenea e vischiosa che rende impossibile la vista della strada. Così l’automobilista è costretto a fermarsi e scendere dalla vettura per pulire il parabrezza. E qui i ladri entrano in azione infilandosi nell’auto.

Le forze dell’ordine stanno indagando sui primi casi già accertati e sembrerebbe che, per il momento, i responsabili si muovano a piedi costeggiando le corsie di scorrimento. Dalle prime testimonianze pare si tratti di rom. Una tecnica che, di fatto, ricalca la ormai accertata truffa dello specchietto.