Urla: “Io unica autorizzata a prendere Marò”. La ricoverano

di Redazione Blitz
Pubblicato il 14 Ottobre 2015 9:59 | Ultimo aggiornamento: 14 Ottobre 2015 9:59
La notizia pubblicata da imperiapost.it

La notizia pubblicata da imperiapost.it

IMPERIA – Una donna, una signora cinquantenne di Imperia, evidentemente ossessionata dalla vicenda dei marò Salvatore Girone e Massimiliano Latorre, è stata ricoverata dopo che, in pieno centro, è stata sorpresa dalla polizia a molestare i passanti mostrando loro il libro di Toni Capuozzo sulla vicenda “Il segreto dei Marò” e una borsetta su cui era stampata l’immagine dei due fucilieri. Malgrado le molestie però la signora era stata tollerata dai passanti. Poi però la signora ha iniziato ad urlare, gettando anche un bicchiere per terra, cercando di attirare l’attenzione tanto che in poco tempo sul posto è arrivata un’ambulanza scortata da una volante della Polizia. “Sono l’unica autorizzata ad andare a prendere i Marò” farfugliava la donna all’arrivo degli agenti.

Racconta Imperiapost.it: (…) La donna, ha scagliato un bicchiere di vetro a terra iniziando a inveire contro i vertici delle forze dell’ordine pronunciando frasi sconnesse. In particolare la 50enne mostrava ai passanti il libro di Toni Capuozzo “Il segreto dei Marò”, e una borsetta su cui era stampata l’immagine di Massimiliano La Torre e Salvatore Girone. Sul posto è intervenuta la volante della Polizia di Stato che ha contattato l’ambulanza della Croce Bianca. La donna è stata avvicinata dal medico del 118 che ha tentato di calmarla senza successo disponendo così il trattamento sanitario obbligatorio. La donna ha tentato di opporre resistenza ma gli agenti sono riusciti a caricarla sull’ambulanza.