Ururi (Campobasso): Antonio Cammisa ucciso nella propria casa

Pubblicato il 18 Aprile 2010 12:46 | Ultimo aggiornamento: 18 Aprile 2010 13:11

Omicidio nella notte a Ururi, in provincia di Campobasso. Un anziano del posto, Antonio Cammisa, 78 anni, è stato trovato morto nella sua abitazione che si trova nel centro abitato. L’uomo è stato ripetutamente colpito con un coltello.

I carabinieri stanno interrogando da ore due donne rumene, madre e figlia, che accudivano l’anziano e che con lui ieri sera avrebbero avuto un diverbio. Ieri sera l’anziano avrebbe avuto una discussione con le badanti, probabilmente dopo avere scoperto che in casa mancava del denaro.

Le donne, interrogate a lungo, avrebbero invece riferito di una aggressione subita in casa da sconosciuti a viso coperto. La vittima dell’omicidio non aveva familiari: vedovo della prima moglie, era separato dalla seconda.

Inoltre, da quanto si é appreso, aveva perso le sue due figlie: una per un incidente stradale, l’altra per una malattia. Da qualche giorno aveva accolto in casa le due donne rumene per essere accudito.