Usura: tassi fino a 38% mensili, operazione nel napoletano

Pubblicato il 7 Gennaio 2012 14:25 | Ultimo aggiornamento: 7 Gennaio 2012 14:49

TORRE DEL GRECO (NAPOLI), 7 GEN – A fronte di piccoli prestiti, pretendevano per la restituzione delle somme tassi usurai dal 20 al 38% mensile. Per questo motivo quattro persone, tutte appartenenti allo stesso nucleo familiare, sono state raggiunte da un provvedimento cautelare a Torre del Greco (Napoli). I militari dell'Arma della locale compagnia hanno dato esecuzione ad un'ordinanza di custodia cautelare, emessa dal gip presso il Tribunale di Torre Annunziata, su richiesta della Procura oplontina, nei confronti dei quattro, accusati di usura ed estorsione: i provvedimenti hanno riguardato, in particolare, un arresto in carcere, uno ai domiciliari e due misure di obbligo di presentazione. I nomi delle persone raggiunte dal provvedimento, per il momento, non sono stati resi noti.

L'operazione, frutto di investigazioni sviluppate attraverso intercettazioni telefoniche e di osservazione, hanno consentito di scoprire un collaudato sistema di usura gestito in ambito familiare. I quattro coinvolti, approfittando dello stato di bisogno di almeno otto persone – tra cittadini comuni e commercianti – avevano dato in prestito, in un'epoca compresa tra il 2009 e gli inizi del 2011, piccole somme di denaro (da 100 a 2.000 euro) pretendendone poi la restituzione con interessi compresi tra il 20 ed il 38% su base mensile. Le vittime venivano anche pesantemente minacciate quando sottolineava le difficolta' nel corrispondere le cifre richieste.