Va dall'ex moglie per imbiancarle casa, poi tenta di ucciderla

Pubblicato il 25 Novembre 2011 14:27 | Ultimo aggiornamento: 25 Novembre 2011 14:28

MILANO – Un pregiudicato che si era recato a casa dell'ex moglie, a Milano, per imbiancarle la casa, durante una lite l'ha aggredita cercando di strozzarla, ed è stato arrestato per tentato omicidio.

L'uomo, Santo Calì, di 42 anni, è andato a casa dell'ex, Maria F., di 50, e, durante una discussione, si è infuriato e ha cominciato a picchiare la donna cercando anche di strozzarla. Una cugina di lei, che in quel momento era in casa, è intervenuta ed è riuscita a farla uscire di casa e a rifugiarsi da una vicina, da dove ha chiamato la polizia.

Nel frattempo l'uomo, che ha minacciato di uccidere anche l'ospite, ha sfasciato l'appartamento rompendo mobili, piatti e suppellettili.

Calì è stato bloccato dagli agenti in strada, mentre cercava di allontanarsi: ''Tanto quando ve ne andate torno su e l'ammazzo'', ha detto ai poliziotti, che però l'hanno arrestato. La sua ex moglie, che presentava evidenti ecchimosi al collo, è stata portata in ospedale ma non è in condizioni gravi.