Vagoni abbandonati che perdono acido, i cittadini di Piedimonte Matese chiedono l’intervento dei carabinieri

Pubblicato il 27 agosto 2009 16:00 | Ultimo aggiornamento: 27 agosto 2009 16:00

vagoniI carabinieri di Piedimonte Matese, in provincia di Caserta, hanno sequestrato due vagono ferroviari contenenti batterie esauste che perdevano acidi.

I militari sospettano che ci fosse una certa presenza di amianto. Sono stati i cittadini a sollecitare l’intervento per rimuovere le carrozze abbandonate sui binari. E poco distante dalla stazione, i carabinieri hanno accertato altre violazioni in materia ambientale.

La società appaltatrice del servizio di gestione del cimitero comunale ometteva di tenere il registro di carico e scarico dei rifiuti speciali derivanti dalle demolizioni edili e dai rifiuti cimiteriali.