Valanga Passo Crocedomini (Brescia): travolta una motoslitta, morto l’uomo alla guida

di Redazione Blitz
Pubblicato il 13 aprile 2018 21:14 | Ultimo aggiornamento: 13 aprile 2018 23:03
Valanga Passo Crocedomini (Brescia), si cercano tre persone. Recuperato un uomo: è grave

Valanga Passo Crocedomini (Brescia), si cercano tre persone. Recuperato un uomo: è grave

BRESCIA – Una valanga si è staccata nella zona del Passo Crocedomini, a pochi chilometri dal lago di Lavena, in provincia di Brescia. La valanga ha travolto una motoslitta. L’uomo che era alla guida della motoslitta è stato soccorso ed è stato trasportato in ospedale in gravi condizioni. Ma è morto poco dopo. La vittima, 30 anni, è un bresciano residente in Valle Camonica.

Tutte le notizie di Blitzquotidiano in questa App per Android. Scaricatela qui

Tutte le notizie di Ladyblitz in questa App per Android. Scaricatela qui

Sul posto sono intervenuti i tecnici del Soccorso Alpino e i Vigli del fuoco che hanno inviato un proprio equipaggio da Breno a supporto degli operatori del 118. I tecnici si sono poi occupati della bonifica dell’area, raggiunta anche con mezzi aerei.

L’uomo, secondo quanto reso noto dal soccorso alpino, era con altre tre persone e ciascuno di loro aveva la motoslitta. La massa di neve e ghiaccio si è staccata da un costone e lo ha travolto; indossava l’airbag e il dispositivo Artva. I compagni hanno iniziato immediatamente le procedure di autosoccorso. L’uomo si trovava a una profondità di oltre due metri.

La strada che passa a circa 100 metri dal lago in questo periodo è ancora chiusa a causa della neve, che è abbondante. Il fronte della valanga è molto esteso.