Valdagno (Vicenza): il medico “esibizionista” si masturba in pubblico

Pubblicato il 5 Dicembre 2011 12:28 | Ultimo aggiornamento: 5 Dicembre 2011 12:28

VALDAGNO (VICENZA) – Si masturbava in pubblico, potrebbe andare a processo. “L’onanista esibizionista” della provincia di Vicenza sarebbe Carlo Checchetto, un medico molto conosciuto in zona. La storia è stata raccontata dal Giornale di Vicenza.

Stando al giornale, il 24 ottobre “una cittadina ha segnalato ai carabinieri che sul lato ovest della pista ciclo-pedonale situata in via Lungo Agno di Valdagno, c’era un individuo che all’interno di un’Audi si esibiva nudo in pratiche onanistiche fin troppo evidenti”.

Le forze dell’ordine hanno scoperto non solo che l’autore del gesto era Carlo Santo Checchetto, un reumatologo molto stimato. E’ curioso, secondo la ricostruzione, che il medico fosse un recidivo: “Checchetto – scrivono –  è un soggetto problematico perché se ben in due occasioni – per la prima è già stato sanzionato dall’autorità giudiziaria patavina – è stato individuato come autore di queste pratiche illecite, dev’essere seguito nelle forme dovute. La procedura prevede che Checchetto, difeso dall’avv. Fabio Targa, e che ha negato gli addebiti, può opporsi al decreto penale di condanna e in quel caso sarà processato pubblicamente”.