Valentina Broggio-Davide Pelganta morti in incidente: autista bus scappa, trovato

di Redazione Blitz
Pubblicato il 29 Maggio 2015 12:11 | Ultimo aggiornamento: 29 Maggio 2015 12:11
Valentina Broggio-Davide Pelganta morti in incidente: autista bus scappa, trovato

Valentina Broggio-Davide Pelganta morti in incidente: autista bus scappa, trovato (foto di repertorio Ansa)

CASTELLETTO SOPRA TICINO (NOVARA) – Il conducente di un autobus, Z.R. di 61 anni, è stato denunciato per un incidente avvenuto, sulla A26 Voltri-Sempione, a pochi metri dal casello di Castelletto Ticino (Novara), in cui sono morte due persone, genitori di due gemellini di 18 mesi, rimasti feriti in modo grave. L’autista, scrive l’Ansa, è accusato di omissione di soccorso avendo travolto il corpo della donna, Valentina Broggio, 21 anni, sbalzato dall’abitacolo della Peugeot su cui è morto anche il marito, Davide Pelganta di 34 anni.

Il particolare, spiega l’Ansa, è emerso dall’analisi delle immagini delle telecamere di sicurezza dell’autostrada, come riferisce sulle pagine locali della Stampa in un articolo a firma Carlo Bologna, e dal racconto di un testimone. “Ho visto un pullman”, aveva detto quest’ultimo agli agenti. Era quello di Z.R.: trasportava una scolaresca in gita con le loro maestre da Cadrezzate, in provincia di Varese, giunto sul lungo dell’incidente pochi minuti dopo lo schianto. L’auto su cui viaggiava la coppia con i due figlioletti ha avuto un incidente in modo autonomo.

L’autista del pullman, spiega l’Ansa, non si è accorto del corpo della giovane donna e lo ha travolto. Si è fermato e, dopo essersi accorto di quanto accaduto, ha proseguito il proprio viaggio. La procura di Novara attende ora l’autopsia, per capire se la giovane vittima fosse ancora viva quando è stata travolta. E intende anche valutare la posizione delle maestre che potrebbero essersi accorte di quanto accaduto e avere taciuto.