Valle di Fiemme (Trento), Lorenzo Scalet precipita e muore dopo un volo di 40 metri

di Alessandro Avico
Pubblicato il 24 Settembre 2021 11:13 | Ultimo aggiornamento: 24 Settembre 2021 11:13
Valle di Fiemme (Trento), Lorenzo Scalet precipita e muore dopo un volo di 40 metri

Valle di Fiemme (Trento), Lorenzo Scalet precipita e muore dopo un volo di 40 metri FOTO ARCHIVIO ANSA

Un uomo di Tesero, Lorenzo Scalet, 56 anni, è morto dopo essere precipitato per circa quaranta metri. Da solo stava attrezzando una via lungo una parete in località Salime. Siamo nella valle del Rio Bianco, sopra il centro abitato di Panchià (in Valle di Fiemme, Trento).

I tentativi di soccorso per Lorenzo Scalet

L’allarme al 112 è stato lanciato poco prima delle 19 di giovedì dai familiari che non lo hanno visto rientrare a casa. Saliti con i mezzi e dopo circa un quarto d’ora di cammino, i soccorritori del Soccorso alpino hanno raggiunto la base della parete di roccia dove hanno trovato il corpo senza vita dell’arrampicatore. Sul posto fatto arrivare anche l’elicottero Pelikan di Bolzano che, dopo il nullaosta delle autorità, ha recuperato a bordo il corpo dell’uomo con il verricello e l’ha trasferito a Tesero. Hanno collaborato all’intervento anche i vigili del fuoco.